L’export di birra italiana

In termini di mercati, l’area UE ha assorbito oltre 2,2 milioni di hl di birra prodotta in Italia (oltre 72% dell’export totale), il Regno Unito ancora nettamente in testa con 1,5 milioni di hl, seguita da Francia e Paesi Bassi. Fra i paesi extracomunitari, al primo posto gli USA (236mila hl) che precedono Australia e Albania.

Secondo i dati forniti dal Report Assobirra nel 2018 l’import di birre si è assestato intorno ai 6,9 milioni di hl, sostanzialmente invariato rispetto al 2017. Le importazioni contribuiscono a supportare la domanda complessiva di birra in Italia per oltre un terzo del totale. Va segnalato il boom delle esportazioni da parte del Belgio che, con oltre 2 milioni di hl esportati nel nostro Paese, ha superato a sorpresa la Germania, rimasta ferma a 1,9 milioni di hl.

Seguono a molta distanza i Paesi Bassi (13,6%) ed in successione Polonia, Danimarca, Francia, Slovenia. Complessivamente dai Paesi UE continua a provenire la quasi totalità (95%) delle nostre importazioni, mentre fra quelli extraeuropei primeggia il Messico con oltre 270.000 ettolitri (il dato è legato al fenomeno della Birra Corona che continua ad essere solo “made in Mexico”).

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Lascia un commento

GOJIRRA®

NASCE DA UN PROGETTO MOLTO AMBIZIOSO, CON UN OBIETTIVO CHIARO: DISTINGUERSI PER QUALITÀ ED UNICITÀ, IN UN SETTORE COSTANTEMENTE IN CRESCITA

Articoli Recenti

Prodotti

Chiudi il menu
×
×

Carrello